Noi Siamo
Giovani Psicologi Lombardia

Chi Siamo


L’Associazione nasce nel 2006 dall’idea di alcuni psicologi di offrire uno spazio diverso di comunicazione e contatto per i giovani colleghi.

GPL è cresciuta e oggi, a distanza di 8 anni, è una realtà ben radicata nel territorio lombardo grazie al costante lavoro e alla passione dei suoi membri. La sensibilità sempre maggiore verso le esigenze e le difficoltà che i giovani colleghi spesso incontrano, ha permesso all’Associazione di adattarsi ad un mondo professionale in continua evoluzione.

Il 17 Maggio 2014 si è insediata una nuova Consigliatura in GPL, composta da giovani colleghi pieni di energia e di voglia di fare. Grazie alle solide basi poste dai precedenti consiglieri, GPL guarderà al futuro allargando il proprio sguardo.

La Nostra Storia

  • 2006La nascita di GPL

    Correva l’anno 2006 quando un gruppo di giovani e determinati psicologi decisero di unire le proprie forze per gettare le basi di un cambiamento concreto nel panorama della professione psicologica, con l'obiettivo di favorire spazi di comunicazione, contatto e crescita per i giovani psicologi.

    Marco Schneider, Luca Mazzucchelli, Roberta Cacioppo, Paola Lorenzini, Tony Fresco, Daniel Bulla, Edoardo Perini, Valeria Balordi, mossi dalla volontà di agevolare, tutelare e migliorare la professione anche nelle sue frange più giovani, danno vita all’Associazione Giovani Psicologi della Lombardia, una realtà in cui tutti i soci condividono l’esigenza di sentirsi soggetti attivi e partecipi nell’ambito della comunità degli psicologi, contribuendone alla vita e alla crescita culturale, operativa ed organizzativa.

  • 2007-2009I primi progetti

    GPL organizza da quel momento attività riservate ai giovani colleghi, che prima di allora non potevano contare su una realtà che li rappresentasse in modo specifico e ne accompagnasse i primi passi nel mondo professionale.

    Nell’ambito della formazione, GPL organizza momenti di incontro e supervisione gratuita denominati “Intervisioni”, dove i soci possono esporre e discutere un loro caso clinico assieme a colleghi di diversi orientamenti e specializzazione sotto la guida di un moderatore. Un’altra importante iniziativa riguarda gli Psicoaperitivi organizzati dall’Associazione che hanno permesso di ospitare professionisti illustri del mondo della psicologia nazionale ed internazionale in un contesto informale e di condivisone. In considerazione della professione di psicologo in continuo cambiamento, GPL è anche una delle prime realtà ad organizzare per i soci corsi per creare il proprio sito web e promuoversi online.

  • 2010-2013Una realtà in continua espansione

    Nel frattempo l'associazione cresce e incorpora nuovi contributi significativi, come quello di Riccardo Bettiga, Valerio Celletti, Davide Baventore, Davide Algeri, Cecilia D'oro, Matteo Radavelli, Cecilia Pecchioli, Elettra Pezzica e Laura Grimelli.

  • 2014La nuova consigliatura

    Nel mese di giugno 2014 si è insediato il nuovo consiglio direttivo dell’Associazione che grazie alle solide basi gettate dai soci fondatori, potrà guardare al futuro della professione per garantire oltre alla promozione della cultura psicologica, opportunità professionali concrete al fine di valorizzare la professione e i giovani colleghi.

  • 2015Oggi, verso il futuro

    Oggi l'associazione è una realtà di riferimento nel territorio lombardo, i soci sono aumentati e le iniziative proposte hanno sempre mantenuto l’obiettivo di promuovere e tutelare l’attività professionale dei giovani psicologi favorendone l’integrazione nella comunità scientifica, sociale e politico-professionale attraverso la valorizzazione delle specifiche abilità, competenze e risorse.

La Nostra Mission


GPL è un’associazione senza fini di lucro, apolotica e apartitica, che nasce con lo scopo principale di rappresentare un valido punto di riferimento per i giovani psicologi.
A tal fine, GPL si propone di:

  • Tutelare i diritti della professione, con particolare riferimento ai giovani colleghi, garantendo un’idonea formazione professionale e un’agevolazione di accesso all’esercizio della professione;
  • Favorire l’integrazione professionale dei giovani psicologi nella comunità scientifica, sociale e professionale attraverso la valorizzazione delle specifiche abilità, competenze e risorse;
  • Promuovere un confronto aperto e costruttivo tra diversi approcci psicologici;
  • Promuovere iniziative volte a favorire scambi culturali, scientifici, tecnici e aggregativi all’interno e all’esterno della comunità professionale;
  • Diffondere la cultura psicologica e valorizzare l’immagine dello psicologo nella società.

In tal senso, l’Associazione attiva e promuove numerose iniziative volte ad accompagnare il giovane collega nel suo percorso di crescita professionale puntando sul concetto di rete, si pone come ente di dialogo per la tutela della professione e rappresenta quella voce per dar vita concreta alle idee dei suoi associati, permettendo la creazione di opportunità di crescita e sviluppo professionale per i giovani psicologi, e offrendo una possibilità di promozione e salvaguardia del benessere psicologico della persona e della collettività

Vuoi entrare a far parte di GPL?